Sono 16 vittorie consecutive. Si, 16. Un girone e una partita. Tanto, tantissimo, ma l'obiettivo è continuare di questo passo. A testa bassa perché la strada è ancora lunga. Intanto, però, la UEB Gesteco Cividale supera per 72-54 Bergamo nel recupero della seconda di ritorno del girone B di serie B. I ducali fermano gli orobici, gli unici ad avere sconfitto finora in campionato la truppa del Pilla. E' firmata da capitan Chiera e da Laudoni la sgommata che dopo l'intervallo consegna i due punti alla UEB Gesteco, capace di fiondarsi anche sul +18 (53-35 al 26') e di mettersi alle spalle un primo tempo piuttosto equilibrato. Nel prossimo turno, sabato alle 20.30, la UEB Gesteco giocherà a Olginate nella gara valida per la quarta di ritorno.

Gesteco Cividale - WithU Bergamo 72-54 (14-15, 20-15, 23-12, 15-12)

Gesteco Cividale: Adrian Chiera 20 (4/6, 3/3), Eugenio Rota 10 (1/3, 2/6), Stefano Laudoni 10 (4/9, 0/5), Alessandro Paesano 10 (4/6, 0/0), Leonardo Battistini 10 (5/9, 0/3), Gabriele Miani 8 (4/7, 0/1), Daniel Ohenhen 4 (2/4, 0/0), Alessandro Cassese 0 (0/2, 0/0), Enrico Micalich 0 (0/1, 0/0), Shaka Balladino 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 14 - Rimbalzi: 46 12 + 34 (Leonardo Battistini 16) - Assist: 14 (Leonardo Battistini 3)

WithU Bergamo: Guglielmo Sodero 12 (1/6, 2/7), Nicolo Isotta 11 (5/10, 0/2), Matteo Negri 10 (2/4, 1/6), Francesco ikechukwu Ihedioha 10 (1/4, 1/2), Nicola Savoldelli 7 (2/5, 1/5), Ferdi Bedini 3 (0/1, 1/2), Giacomo Dell'agnello 1 (0/2, 0/0), Mamadou Dembele 0 (0/1, 0/0), Mattia De martin 0 (0/0, 0/0), Riccardo Piccinni 0 (0/0, 0/0), Riccardo Rota 0 (0/0, 0/0), Matteo Cagliani 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 19 - Rimbalzi: 26 5 + 21 (Giacomo Dell'agnello 7) - Assist: 13 (Nicolo Isotta, Matteo Negri 3)

Ohenhen: «Proviamo a battere l'unica squadra che ci ha battuto finora con la spinta dei tifosi»
Enrico Micalich: «L'attenzione sarà massima per cercare di volare ancora»