La UEB Gesteco Cividale domani, alle 19.30, ospiterà Cremona nella sesta d’andata del girone B di serie B: arbitri Diego Secchieri di Venezia e Filippo Castello di Schio (Vicenza).  

Stefano Pillastrini (allenatore) - «Siamo in striscia e abbiamo il desiderio di non fermarci, proseguendo nel nostro momento positivo. La squadra ha risposto bene a Jesolo e i rientri sia di Laudoni che di Ohenhen ci permettono di avere ampie rotazioni. La sfida con Cremona è di cartello perché affrontiamo una formazione che ha gli stessi nostri punti ed è imbattuta da quattro partite di fila. Abbiamo bisogno dell'aiuto del nostro pubblico per provare a battere un avversario così forte». 

Davide Micalich (presidente) - «Stiamo vivendo un momento molto felice e positivo per quanto riguarda i risultati: tre vittorie di fila con la serie B e due successi consecutivi con gli under 19 d’eccellenza nel girone Veneto. Dobbiamo cavalcare il momento, inoltre stiamo recuperando piano piano tutti gli infortunati. Quindi, dobbiamo affrontare Cremona, che arriva al PalaGesteco con gli stessi nostri punti, con grande determinazione e grande concentrazione. L’obiettivo è di fare poker per non interrompere un periodo magico e appagare i tanti tifosi che verranno a seguirci al PalaGesteco».

Istruzioni per l’uso - La biglietteria del PalaGesteco domani sarà attiva dalle 18 per il ritiro delle prenotazioni e la vendita dei tagliandi, inoltre sarà ancora possibile sottoscrivere gli abbonamenti stagionali. Solo chi ha acquistato l’abbonamento potrà ritirare gratuitamente, esibendo la tessera, la sciarpa ufficiale delle Eagles presso la Club House. Sciarpe che comunque saranno in vendita per tutti i tifosi. 

Media - La partita di domani col commento di Franco Terenzani e coach Maurizio Zuppi verrà trasmessa in diretta streaming (a pagamento) dalle 19.25 su LNP Pass, mentre la differita andrà in onda alle 22 su Telefriuli e su www.telefriuli.it

Con il biglietto o l'abbonamento, al Birrificio Forum Iulii, la prima birra è gratis!
La UEB Gesteco stoppa Cremona (58-51) e allunga la striscia positiva