É bello avere a bordo un partner come NATISA, eccellenza friulana che ogni giorno si impegna nella produzione di tavoli e sedie di design e di complementi d'arredo.

Tavoli che raccontino da dove provengono e dove vogliono andare; sedie che ospitino famiglie, amicizie, idee e sentimenti da vivere e condividere. Complementi su cui appoggiare istantanee che rimandino a momenti indimenticabili.

Natisa è con noi anche per questo: per rendere il PalaGesteco un focolare domestico dove, quando questo virus ci darà tregua, condivideremo i nostri sentimenti e le nostre passioni.

Persone capaci, idee innovative legate alla tradizione: è così che Natisa ha imposto la propria filosofia a livello internazionale.

Da Moimacco verso il mondo, grazie all'apporto di capaci designer in grado di tramutare i segni della materia prima in un linguaggio universalmente riconosciuto e apprezzato.

Natisa e UEB Gesteco, un matrimonio perfetto.

Davide Micalich: ‘’Non appena ho avuto la fortuna di conoscere Mauro Busolini, uno dei soci di Natisa, ho avuto subito la sensazione di avere a che fare con una realtà speciale, sotto tutti gli aspetti: Azienda Speciale, Mauro è Speciale, il suo socio Roberto Iacuzzi è Speciale al pari degli altri due soci, Natisa Rappresentante Speciale di un territorio che sta rispondendo in maniera entusiasmante al Progetto che vuole essere un portabandiera per il cividalese e per tutta la Regione. Benvenuti a Mauro, ai suoi soci e a tutta la Natisa con cui abbiamo appena iniziato un percorso proiettato verso il futuro”.

Le parole di Alessandro Cassese sul Messaggero Veneto
Eccellente allenamento per la UEB Gesteco a Verona contro la Tezenis