Comunque vada, sarà l'ultima gara della stagione: si torna a Cerreto d'Esi, casa della Janus Fabriano, per la quinta e decisiva gara della serie-promozione nel Tabellone C. Chi prevarrà, salirà in A2.

Solo una settimana fa pensare di disputare questa gara sembrava quasi utopico: bravo coach Pillastrini, assieme al suo staff tecnico ed atletico, ad aiutare il gruppo di giocatori a resettare le due sonore vittorie fabrianesi, a ripartire da zero e mostrare che si è meritata questa finale. 

Ora conteranno veramente i dettagli: il clima sarà infuocato, come è bellissimo che sia in questo scorcio di normalità; in campo le due squadre hanno mostrato nelle quattro precedenti occasioni di rispettarsi e, ormai, di conoscersi.

Vinca la migliore. 

Inizio delle ostilità alle ore 20:30; per assistere alla gara, solita diretta sulla piattaforma LNP Pass per gli abbonati al servizio; la dirigenza delle Eagles ha però organizzato un maxischermo al PalaGesteco dove, ingresso libero dalla biglietteria, i sostenitori potranno riunirsi per seguire la loro squadra. Sarebbe bellissimo che chi accorresse in Via Perusini indossasse la maglia gialla celebrativa: diventerebbe di nuovo il 'muro giallo' che ha spinto i ragazzi a impattare la serie sul 2-2.

La Gesteco fa il miracolo e porta la serie a Gara 5
Fabriano in paradiso, per la Gesteco solo applausi