Non si ferma la UEB Gesteco. La truppa del Pilla conquista la 17esima vittoria consecutiva sbancando per 86-90 il parquet di Olginate nella quarta di ritorno del girone B di serie B. Decisiva una stoppata di Gabriele Miani nelle battute finali, al termine di un match nel quale i padroni di casa tirano con percentuali altissime al poligono. 

Pilla schiera in quintetto Rota, il 2004 Micalich al posto dell’incerottato capitan Chiera, Laudoni, Battistini e Paesano. E’ un primo quarto votato all’attacco su entrambi i fronti. La UEB Gesteco prova a dare una spallata (10-12 al 5’), ma Olginate, che difende a lungo a zona 2-3, è molto precisa dall’arco. I lombardi, infatti, al primo intermedio producono un 7/9 da tre di squadra che consente loro di ritrovarsi a +2 (29-27 al 10’) e allungano sul 35-30 al 13’. Ohenhen si fa sentire con un 2+1 (35-33 al 13’), però i padroni di casa (che dietro nel frattempo passano a zona match-up) tentano nuovamente di scappare via sul 39-33 al 14’. Laudoni, protagonista in precedenza di una schiacciata nel traffico per il 23-22 all’8’, segna da tre (39-36 al 14’). Non basta alla UEB Gesteco per risalire del tutto la corrente. L’alta percentuale dal campo continuare ad assistere Olginate (9/14 dai 6,75 al 20’) che raggiunge il suo massimo vantaggio in corrispondenza della chiusura del primo tempo: 52-40 già al 19’, quando i lombardi prima del match odierno segnavano 68,8 punti di media a partita.  

Il gol di Laudoni dall’arco apre le danze dopo l’intervallo (52-43 al 22’), ma è nuovamente +12 Olginate sul 57-45 al 23’. Capitan Chiera consuma le prime munizioni da tre (57-48 al 23’) e la UEB Gesteco comincia a trovare un pizzico di continuità aggiungendo due liberi di Miani e un rigore segnato da Paesano: 59-57 al 28’. Olginate respira con due liberi (61-57 al 29’), ma sulla sirena sempre Pesano dipinge il triplone del -1: 61-60 al 30’. La UEB Gesteco è lì e la rimonta viene completata da Battistin che appoggia al vetro il 61-62 al 31’. Olginate respira un po’ (66-62 al 31’), però dopo un libero di Rota la UEB Gesteco segna tre triple consecutive (una di Cassese e due di Chiera) che la portano sul 68-72 al 34’. Non è l’affondo decisivo, è lunga ancora. Affiora un pizzico di nervosismo nelle file ducali che subiscono due falli tecnici, poi salgono in cattedra Battistini (che affonda la schiacciata del 71-76 al 35’) e Rota (triplone del 74-79 al 36’). Ancora non basta. Olginate pareggia sia a quota 81 che a quota 83. Rota dà il +2 (83-85) all’inizio dell’ultimo minuto. I lombardi trovano la spinta per rimettere il naso avanti (86-85) a 30 secondi dalla fine. Si soffre. Capitan Chiera è gelido e va fino al capolinea (86-87) a 18 secondi dalla fine. L’ultimo tiro è per Olginate. Ma c’è un uomo che di mestiere oscura la vallata in difesa. Si chiama Gabriele Miani che stoppa Cucchiaro e consegna la 17esima vittoria consecutiva alla UEB Gesteco, puntellata da Chiera praticamente a tempo scaduto. 

Nel prossimo turno, sabato alle 19.30, la UEB ospiterà Jesolo al PalaGesteco. 

Agostani Caffè Olginate - Gesteco Cividale 86-90 (29-27, 23-13, 9-20, 25-30)

Agostani Caffè Olginate: Giacomo Maspero 23 (6/11, 3/6), Giacomo Bloise 21 (2/4, 4/8), Andrea Negri 20 (3/6, 3/4), Valerio Cucchiaro 14 (2/7, 2/3), Dorde Tomcic 6 (1/2, 1/1), Andrea Ambrosetti 2 (1/2, 0/2), Luca Brambilla 0 (0/3, 0/2), Francesco Castagna 0 (0/0, 0/0), Filippo Martinalli 0 (0/0, 0/0), Luigi maria Brambilla 0 (0/0, 0/0), Alessio Natalini 0 (0/0, 0/0), Byram Baparape 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 17 / 21 - Rimbalzi: 27 3 + 24 (Dorde Tomcic 8) - Assist: 11 (Giacomo Bloise 5)

Gesteco Cividale: Leonardo Battistini 20 (10/13, 0/4), Adrian Chiera 19 (3/4, 4/7), Stefano Laudoni 13 (2/3, 3/7), Alessandro Paesano 9 (2/5, 1/1), Eugenio Rota 8 (2/3, 1/10), Enrico Micalich 7 (2/3, 1/3), Gabriele Miani 6 (2/4, 0/2), Alessandro Cassese 5 (0/1, 1/3), Daniel Ohenhen 3 (1/3, 0/0), Shaka Balladino 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 12 - Rimbalzi: 42 14 + 28 (Leonardo Battistini 11) - Assist: 11 (Leonardo Battistini 3)

Enrico Micalich: «L'attenzione sarà massima per cercare di volare ancora»
E' aperta la prevendita per UEB Gesteco - Jesolo di sabato alle 19.30