La UEB Gesteco Cividale sfrutta il fattore campo, supera nuovamente per 78-61 la Libertas Livorno in gara 2 dei quarti di finale dei play-off di serie B e si affaccia a gara 3 (in programma venerdì alle 20.30 al PalaModigliani) col doppio vantaggio. Gli attori protagonisti della seconda affermazione, dopo il 75-51 di gara 1, sono il “solito” Battistini (18 punti, 10 rimbalzi e 21 di valutazione) e capitan Chiera (15 “pezzi” con 5/8 al poligono). Ma in generale è l'intera compagine ducale ad avere girato bene, specie nel primo tempo. Quando, di fatto, la partita prende una certa piega perché, rispetto a gara 1, la UEB Gesteco si ritrova sul +15 già al 14' grazie ad Ohenhen (34-19). La truppa del Pilla allunga nel corso della terza frazione. Con Battistini prima, con Miani, Rota e Paesano poi. Dalla lunetta, questi ultimi due, certificano il +20 (58-38) al 28' che è il massimo vantaggio interno nel corso del match. A seguire, Cassese (nella foto Petrussi Foto Press) apre il fuoco all'alba dell'ultimo periodo assieme a Chiera. Arrivati sul 67-51 al 33', i ducali si arenano per qualche minuto. Livorno ci prova, ma la rimonta si ferma sul 67-57 al 35'. Mouaha segna dall'angolo (69-57 al 35') allo scadere dei 24", inoltre Battistini torna sul parquet dopo un giro in panchina a rifiatare e mette la parola fine al match: 73-58 al 36'. Termina 78-61 con la UEB Gesteco avanti per 36'16" nel match rispetto ai 54" dei labronici e applaudita dagli 850 accorsi in via Perusini di lunedì sera a colorare di giallo l'impianto cividalese. Ma attenzione perché a Livorno sarà tutta un'altra storia. 

Gesteco Cividale - Maurelli Group Libertas Livorno 78-61 (25-16, 16-11, 17-14, 20-20)

Gesteco Cividale: Leonardo Battistini 18 (9/13, 0/3), Adrian Chiera 15 (2/4, 3/4), Eugenio Rota 9 (1/2, 2/6), Aristide Mouaha 9 (3/5, 1/6), Alessandro Cassese 9 (3/3, 1/2), Gabriele Miani 5 (1/1, 1/2), Gian paolo Almansi 5 (1/2, 1/2), Alessandro Paesano 4 (1/5, 0/2), Daniel Ohenhen 4 (2/2, 0/0), Enrico Micalich 0 (0/0, 0/0), Matteo Frassineti 0 (0/0, 0/0), Luigi Cautiero 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 5 / 12 - Rimbalzi: 30 8 + 22 (Leonardo Battistini 10) - Assist: 16 (Eugenio Rota 5)

Maurelli Group Libertas Livorno: Ivan Morgillo 19 (7/10, 1/3), Antonello Ricci 16 (2/9, 1/7), Costantino Bechi 7 (3/5, 0/0), Luca Toniato 6 (0/2, 0/2), Andrea Casella 5 (1/3, 1/3), Pietro Ugolini 4 (2/2, 0/2), Gregor Kuuba 3 (0/1, 1/2), Ivan Onojaife 1 (0/0, 0/0), Francesco Forti 0 (0/0, 0/3), Matteo Geromin 0 (0/0, 0/0), Gianni Mancini 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 19 / 23 - Rimbalzi: 29 7 + 22 (Luca Toniato 8) - Assist: 13 (Antonello Ricci , Costantino Bechi, Luca Toniato, Andrea Casella 3)

 

Battistini: «Attenti alla reazione di Livorno in G2, ma continuiamo a giocare come sappiamo»
Miani: «Il nostro obiettivo è di provare a chiudere la serie a Livorno, in gara 3 o 4 poco importa»