La UEB Gesteco vince per 59-54 contro Bergamo in gara 1 di semifinale al termine di una partita vera, da play-off. La truppa del Pilla la spunta perché dimostra di sapere soffrire e di tenere botta quando, sul 56-54 nell'ultimo periodo, respinge almeno cinque assalti orobici. Poi, Battistini depone l'ovetto (58-54 al 36') e fa mantenere inviolato l'impianto di via Perusini grazie anche alla difesa e al dominio a rimbalzo. 
L'alba del match fa presagire sonni tranquilli per i ducali, ma non sarà così. Capitan Chiera e Battistini aprono il fuoco dall'arco (9-0). Pochi minuti dopo la UEB Gesteco si ritrova già sul +11 (13-2 al 4'), massimo vantaggio, con due liberi di Miani. Inoltre, Cassese trova un cesto col laccio della scarpa sull'arco dei 6,75 (15-5 al 6'). Sembra tutto in discesa, però com'è giusto che sia Bergamo non ci sta. E comincia a risalire la corrente. Il primo (e unico) vantaggio esterno arriva sul 19-20 al 13' grazie a un break di 0-9. Poi giunge il momento di Mouaha che nel corso del secondo quarto segna 9 punti facendo schizzare in piedi la marea gialla. La UEB Gesteco prende respiro, va al riposo sul +7 grazie pure a una tripla del solito Cassese e al rientro dagli spogliatoi Battistini consegna di nuovo il +11: 41-30 al 22'. Successivamente, Leo ha tra le mani la tripla del potenziale +14, la palla danza sul ferro ed esce. Si va dall'altra parte, 3+1 di Savoldelli e torna ad esserci una partita combattuta (41-37 al 23'). Rota si sblocca appoggiando al vetro il 48-41 al 26' dopo uno scippo a metà campo e mettendo una tripla per il 56-49 al 31'. Bergamo risponde. Arriva sul -2 (56-54 al 33'). Potrebbe ritornare avanti, ma la compagine orobica non completa la rimonta. Finisce con la marea gialla tutta in piedi al PalaGesteco, gremito da 1000 tifosi. Gara 2 si giocherà martedì alle 19.30: la prevendita prosegue su Vivaticket sia on-line che nelle ricevitorie autorizzate.  

Gesteco Cividale - WithU Bergamo 59-54 (17-11, 16-15, 20-23, 6-5)

Gesteco Cividale: Aristide Mouaha 14 (3/5, 1/4), Leonardo Battistini 13 (1/5, 3/5), Adrian Chiera 7 (2/4, 1/4), Eugenio Rota 7 (1/4, 1/4), Gabriele Miani 7 (1/2, 1/5), Alessandro Cassese 5 (1/2, 1/6), Gian paolo Almansi 4 (1/1, 0/2), Alessandro Paesano 2 (1/2, 0/2), Daniel Ohenhen 0 (0/0, 0/0), Enrico Micalich 0 (0/0, 0/0), Matteo Frassineti 0 (0/0, 0/0), Luigi Cautiero 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 19 - Rimbalzi: 42 12 + 30 (Leonardo Battistini 13) - Assist: 12 (Eugenio Rota 7)

WithU Bergamo: Giacomo Dell'agnello 15 (7/14, 0/2), Nicola Savoldelli 12 (3/5, 1/2), Alexander Simoncelli 10 (2/7, 2/6), Nicolo Isotta 8 (2/5, 1/3), Guglielmo Sodero 5 (1/4, 1/3), Francesco ikechukwu Ihedioha 4 (1/2, 0/2), Matteo Cagliani 0 (0/0, 0/1), Ferdi Bedini 0 (0/0, 0/0), Riccardo Rota 0 (0/0, 0/1), Riccardo Piccinni 0 (0/0, 0/0), Luca Manenti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 7 / 10 - Rimbalzi: 31 6 + 25 (Giacomo Dell'agnello 13) - Assist: 10 (Giacomo Dell'agnello, Alexander Simoncelli 4)

Mouaha: «Mettiamoci tutta la grinta e la voglia possibili per non deludere il popolo giallo»
Almansi: «Gara 2 sarà una lotta, ma ci faremo trovare pronti»