Con il PalaGesteco, casa delle Eagles, a far da cornice è stata oggi presentata la collaborazione fra la UEB Gesteco Cividale di Davide Micalich e Italian Districts rappresentata dal Presidente Alessandro Martelli e dall’Amministratore Delegato Alessio Del Fabbro.

‘’La UEB Gesteco, società nuova, aperta a ogni collaborazione positiva e già proiettata verso i prossimi playoff promozione – ha esordito Micalich dando il benvenuto – ha intuito che il sistema Italian Districts fosse vincente e si adattasse perfettamente alle nostre caratteristiche. La collaborazione, che oggi diventa realtà, appare un’ opportunità per tutti: la grande famiglia UEB, composta da giocatori, dirigenti, le loro famiglie, l’Amministrazione locale e i sostenitori tutti, la nostra comunità, che potrà sostenere la nostra causa attraverso i propri consumi quotidiani, beneficiando di un piano revenue messo a disposizione dalla causa. Ci impegneremo al massimo per la riuscita del progetto – afferma ancora Davide Micalich – per poter coinvolgere da subito i nostri tifosi e simpatizzanti e per coinvolgere gli esercizi commerciali e far conoscere il sistema su tutto il nostro territorio .’’

‘’Ringrazio Davide per la fiducia, la stima e l’ entusiasmo – fa eco Alessandro Martelli – il nostro progetto è partito due anni fa per sostenere la causa della Pallacanestro Trieste allora in difficoltà, ed ormai si è esteso a livello nazionale. Il funzionamento è estremamente semplice: permettiamo alle nostre ‘cause’ di autofinanziarsi mediante i consumi giornalieri dei propri ‘clienti-sostenitori’, i quali acquistando presso gli esercizi convenzionati con il nostro progetto potranno convertire una parte della propria spesa in punti-benefit, mentre l’esercente destinerà alla causa una percentuale dell’importo speso.

Secondo ISTAT – ha continuato Martelli, ogni abitante della nostra regione spende circa 31000 euro l’anno per le proprie esigenze: noi chiediamo a coloro i quali aderiscono, registrandosi su italiandistricts.it e scaricando la nostra App, di effettuare i loro acquisti o parte di essi presso gli esercizi convenzionati; questo genera quello che noi chiamiamo ‘cashmove’. Il cliente ha un vantaggio non immediato (il tipico sconto ad esempio della pizzeria cui si presenta il biglietto della gara) ma differito, di cui godrà ‘usufruendo’ i punti accumulati che daranno diritto all’ accesso ad un piano revenue messo a disposizione della causa. L’ esercizio commerciale avrà poi la possibilità di incrementare il proprio bacino di clienti grazie ai consumi dei clienti registrati attraverso al sistema che decideranno di orientare i propri consumi all’ interno dell’ attività convenzionata.

È un virtuosissimo esempio di economia circolare, che si chiude con il finanziamento, nel nostro caso, della UEB Gesteco Cividale attraverso gli acquisti dei propri sostenitori.’’

‘’Si genererà un plusvalore notevole – ha fatto loro eco l’A.D. Alessio Del Fabbro, in cui la sola decisione del ‘cliente-sostenitore’ di effettuare in uno degli esercizi indicati anziché in un altro i propri acquisti giornalieri (spesa, ristorante, pausa caffè, abbigliamento…) genera un volano positivo di cui beneficia l’intera filiera coinvolta. Gli esercizi poi non avranno un ‘mancato incasso’ come nel caso dello sconto puro e semplice: la quota destinata alla ‘causa’, infatti, sarà oggetto di nostra fattura ed avendo carattere promozionale sarà fiscalmente detraibile.’’

È poi intervenuto il direttore marketing della UEB Gesteco Cividale, Daniele Muraro, il quale ha sottolineato un aspetto importante: ‘’le Eagles mettono al centro del progetto sempre e comunque i tifosi e i sostenitori. La collaborazione che oggi presentiamo esalta ulteriormente il legame con il territorio, che sarà tangibile con la pubblicazione del ‘piano premi’ che stiamo elaborando. Sarà un piano composito, secondo il quale i clienti-sostenitori potranno utilizzare i punti accumulati per acquistare il nuovissimo merchandising che lanceremo la prossima estate, piuttosto che ingressi e consumazioni al PalaGesteco il prossimo anno, fino ad arrivare ad abbonamenti per l’intera prossima stagione.’’

‘’Le tue parole confermano la bontà della nostra collaborazione – ribadisce Del Fabbro: usciamo da un momento di difficoltà, e facilitare economicamente l’ingresso alle gare convertendo punti in biglietti ed abbonamenti va esattamente nella direzione che questo progetto ha preso fin dall’inizio due anni fa, sposandone perfettamente lo spirito.’’

La pagina “UEB Gesteco Cividale” è stata già creata, e la potete trovare a questo indirizzo: https://www.italiandistricts.it/it/distretti/united-eagles-basketball-cividale-basket.

 

La Faber U18 conquista la prima vittoria stagionale
La Faber U20 cede all'ultimo contro il Nuovo Basket 2000