Una vittoria rotonda, meritata, voluta. La UEB Gesteco sconfigge 91-68 Bergamo in gara 2 di semifinale dei play-off e va sul 2-0, facendo il paio col 59-54 del primo atto. La truppa del Pilla mette le cose in chiaro già nel primo tempo in cui Mouaha apre il fuoco con otto punti consecutivi in avvio (8-6 al 2'). Poi cede il testimone a Battistini che ne mette 13 in fila (21-10 al 7'). A seguire interviene Cassese con la tripla del 24-10 al 7'. Infine, Ohenhen e Almansi dipingono rispettivamente 11 e 8 “pezzi” a testa nel secondo quarto uscendo dalla panchina. Risultato? 56-33 al riposo e contesa in ghiaccio. Perché nella ripresa (finita 35 pari) non succede nulla, se non il massimo vantaggio di +25 toccato sul 58-33 al 21' e sul 63-38 al 22'. Attenzione, però. Bergamo ha già dimostrato di sapere risalire la corrente dallo 0-2 con Legnano nei quarti. Quindi, antenne dritte in vista della trasferta in terra orobica. Primo match-point sulla racchetta, per le Eagles, venerdì alle 20.30 a Bergamo. 

TABELLINO

Almansi: «Gara 2 sarà una lotta, ma ci faremo trovare pronti»
Rota: «In gara 3 vogliamo replicare gara 2, serviranno attenzione ed agonismo»