La UEB Gesteco ha sostenuto oggi un allenamento congiunto a Verona, contro la locale compagine guidata da coach Diana, che affronterà il prossimo campionato di A2 con legittime ambizioni di altissima classifica.

In uno scrimmage che non teneva conto dei punti complessivi (il tabellone era azzerato ad ogni sirena intermedia), i ragazzi di Stefano Pillastrini hanno tenuto testa agli avversari in maniera convincente prima di cedere solo nella seconda parte dell'allenamento alla maggiore fisicità avversaria.

Ottime le indicazioni ottenute sul campo da coach Pilla, che ha potuto ruotare tutti i propri effettivi i quali hanno confermato attitudine, impegno, grande voglia e generale crescita di amalgama e condizione in vista della prima gara del prossimo campionato, in programma il 22 novembre a Roseto degli Abruzzi. La squadra ha infatti ‘tenuto botta’ specialmente sotto le plance, sia tecnicamente che fisicamente, dimostrando che il roster ha grandi potenzialità e ancora ampi margini di miglioramento.

La UEB Gesteco Cividale ringrazia la Scaligera Verona per l'accoglienza e per aver consentito alle Eagles di mettersi alla prova contro una formazione che parte per recitare una parte da protagonista nel prossimo campionato di A2.

Domani per capitan Fattori e compagni è in programma una doppia seduta di allenamento presso il PalaGesteco: la mattina in due gruppi distinti e alle 18 al gran completo.

Natisa: per le Aquile amicizia all'insegna di design e modernità
La formula di serie B sarà revisionata: probabile via il 29 novembre