Dopo solo 48 da Gara-1 che ha visto il CUS Jonico taranto portarsi sull'1-0 nella serie di semifinale, per la UEB Gesteco Cividale si palesa subito un'opportunità di rifarsi della partita persa: ancora al Palafiom, martedì 1 giugno alle 18:30, i ducali disputeranno Gara-2 contro i padroni di casa, prima di vedere la serie spostarsi in Friuli per la terza partita, venerdì sera.

I ragazzi di Pillastrini hanno patito una gran difesa tarantina ma soprattutto una bassa precisione al tiro da fuori, anche su conclusioni ben costruite e con copertura avversaria non implacabile. Alla causa di Cividale non ha certamente giovato neppure l'emozione di una gara così importante per una franchigia così giovane. Tutto ciò per non addurre scusanti di sorta, come l'assenza di Ale cassese, fuori per un problemino muscolare.

La Gesteco ha avuto anche la tripla del sorpasso, ma onestamente Taranto ha tenuto le mani sul volante sfruttando la buona giornata dei centri Matrone ed Azzaro e dell'argentino Morici, che guidati dalla regia di Stanic hanno impresso il loro segno nei momenti topici della gara. Ciò premesso, la partita è vissuta sul filo dell'equilibrio per 38 dei 40 minuti totali, e solo alla fine Taranto ha definitivamente sciolto misura con un parziale di 15-4.

Cividale ha dimostrato di poter stare a questo livello, pur di fronte ad una squadra attrezzata ed esperta come Taranto; dovrà ritrovare incisività specialmente nei tiratori che hanno patito l'atteggiamento difensivo pugliese, come Chiera che in Gara-1 si è fermato a due punti. Pillastrini e il suo staff hanno a lungo analizzato la prima partita, indicando ai giocatori ragioni e possibili contromisure: Gara-2 sarà un'altro incontro emozionante e tirato, come il primo, tutto da seguire. Cus e Gesteco lo meritano.

Come detto, la partita inizia alle 18:30; diretta per gli abbonati su LNP Pass. Differita su Telefriuli (CH 11 e 511 del DTT).

 

 

 

4 giugno 2021: il PalaGesteco spalanca le porte ai tifosi!
Gara al cardiopalma: Gesteco prevale al PalaFiom e riequilibra la serie